banner sos equitalia
 
 

 

Home Servizi Attivitā Ufficio Stampa Documenti Chi siamo Contatti
 
Leggi Normativa Tecnica Giurisprudenza Articoli Situazione Debitoria Pubblicazioni Ricorsi Ricorsi GdP

 

 

 

Ipoteca

Ipoteche su Cartelle Esattoriali: nulle al di sotto di 8000 euro, Cassazione 4077 del 2010

La SUPREMA CORTE a sezioni unite con la decisione segnalata (n. 4077 del 16/22.2.2010) ha sancito l'illegittimità dell'iscrizione ipotecaria per un importo inferiore ad OTTOMILA Euro.

La vicenda riguarda un cittadino di Castellammare di Stabia il quale si era visto recapitare dalla Gest-line (ora EquitaliaPolis s.p.a.) un'iscrizione ipotecaria per un presunto credito di natura sconosciuta e per una cartella mai notificata ammontante ad appena 916,93 Euro ed aveva proposto opposizione all'esecuzione innanzi al Giudice di Pace di Castellammare di Stabia che l'aveva accolta con sentenza n. 3770/2007.

L'Equitalia aveva proposto ricorso per Cassazione avverso la sentenza di condanna sostenendo la natura tributaria del credito e comunque la legittimità dell'iscrizione ipotecaria anche per cifra inferiore.

La Corte di Cassazione, nel rigettare l'eccezione di difetto di giurisdizione, ha ribadito la violazione dell'art.77 del DPR n.602/73 ritenendo il limite di OTTOMILA Euro applicabile non solo all'avvio della espropriazione ipotecaria ma anche alla mera iscrizione ipotecaria la quale soggiace allo stesso limite di 8000 euro essendo un atto preordinato e strumentale all'espropriazione immobiliare.

In conseguenza del rigetto del ricorso l'Equitalia è stata condannata altresì al pagamento delle spese del giudizio liquidate in Euro 2700,00.- dott. Luigi Vingiani

 

 

diventa-socio-sostenitore

 

 

 

   
 
 
 

 

 

 

Sabato 10 febbraio 2018

© 2018 MDC – Roma Ovest. Tutti i diritti riservati.  

Sportello SOS Equitalia

Camillo Bernardini - Dalila Loiacono

Informativa sulla Privacy